In Evidenza

martedì 30 ottobre 2007

CENTRO STORICO LIBERO

Ieri mattina me ne andavo a zonzo per commissioni nelle vie del borgo sulla mia bici. Era verso le 9. Tutti gli studenti entrati a scuola. Le mamme rientrate a casa dopo averli accompagnati. Gli altri gia’ in ufficio. Le solite vecchiette mattutine a fare spesa. I soliti vecchietti in piazza a chiacchierare. Niente traffico. Sole. Aria tersa che riempie i polmoni. Un po’ di fatica sulle salite. Poi, un’ auto dietro mi suona per passare. Pure nervosamente. In piazza un’ altra esce dal parcheggio e la devo evitare. 10 minuti di pace finiti. E penso: “chissa’ come sarebbe il centro storico permanentemente senza auto”. Con tutte le cautele del caso. Chi ad es. possiede un garage all’ interno dell’ area interessata deve ovviamente avere la possibilita’ di accesso. Sarebbe auspicabile rifare tutta la pavimentazione come per via Roma, che personalmente ritengo molto bella (passi per le tacchie sotto i lampioni e i dubbi sul grip), supportata da restyling alle facciate degli edifici (mi sembra che ci siano possibilità di finanziamento nazionali ed europei per il recupero). Ritengo che quanto sopra porterebbe anche maggior turismo.
Visto che questi sono obbiettivamente interventi nel lungo termine, si potrebbe iniziare con qualche week end di prova, per testare l’ indice di gradimento della popolazione e soprattutto dei commercianti, che so già, da discorsi fatti, essere molto scettici, poiché temono una diminuzione degli affari.
Vi invito a rifletterci, personalmente ritengo potrebbe essere argomento da bilancio partecipato…

Paolo_staff_sabinamente

Maglianese vittoriosa in casa.

La Maglianese torna al successo, dopo tre giornate di digiuno. Nelle ultime prestazioni aveva infatti ottenuto solo 2 punti frutto di due pareggi con la Vejanese e il Morlupo. Tre punti importanti, dunque quelli conquistati contro il Cesano, che portano la maglianese a 8 punti, in un girone dove il Campagnano sembra aver gia' ammazzato il campionato con 15 punti conquistati in 5 partite.
La vittoria e' arrivata grazie al gol del bomber, idolo della tifoseria locale, Lollo Graziani, che ha saputo approfittare di un corto rinvio del portiere ospite, e ad una autorete da parte del centrale della difesa cesanese.
Per il resto, molte occasioni, per la compagine locale, sciupate ,che avrebbero potuto far diventare il punteggio finale molto ma molto piu' consistente.

Da segnalare come per l'ennesima volta l'idiota di turno che si permette di sbeffeggiare i maglianesi in casa venga difeso da parte della tifoseria locale.
I tifosi si scusano comunque, per un possibile spiacevole episodio che stava vedendo involontario protagonista il secondo portiere, che non aveva fatto assolutamente nulla e che infatti non era mira degli insulti della locale tifoseria, rivolti ,RIBADIAMO, AL PRIMO PORTIERE CHE CI HA MOSTRATO LE PARTI MENO NOBILI DEL CORPO SENZA CHE NESSUNO GLI AVESSE RIVOLTO ALCUNA OFFESA.

brigata manlio

lunedì 29 ottobre 2007

Bilancio Partecipativo


Per dare maggiore spazio all'iniziativa del bilancio partecipato estrapoliamo una parte del post pubblicato sul sito www.maglianoinsieme.blogspot.com


Il Comune ha deciso di attuare il Bilancio partecipativo. Si tratta di una forma partecipativa diretta dei cittadini alla vita politica e sociale. Il fine è quello di raccogliere i bisogni dei cittadini per progettare la città dal punto di vista di chi la vive. Possono partecipare al percorso tutti i residenti e i lavoratori operanti sul territorio, indipendentemente dalla nazionalità, che abbiano compiuto i 16 anni. I cittadini partecipano attraverso cicli di assemblee o incontri tematici, alle decisioni che riguardano l'utilizzo e la destinazione di una parte delle risorse economiche del Bilancio Comunale. Potranno proporre la realizzazione di un'opera, di una struttura o l'istituzione di un servizio o esprimere qualsiasi altra idea che possa essere utile alla città.Questo è una parte di quello che riporta in premessa il depliant illustrativo che ci è stato recapitato. Il resto potete vederlo sul sito http://www.blogger.com/www.maglianosabina.com selezionando: servizi al cittadino e-gov.

Via Roma: lavori da terminare

Lo stato di Via Roma è a mio parere gradevole ma bisognerebbe ancora completare due lavori.

1)



Lo spostamento della colonnina della Telecom da Via Roma alla vicina Via Belvedere, appaltato a una ditta privata, non è ancora terminato, sebbene i lavori siano iniziati da 25 giorni. l'opera sarebbe dovuta durare una settimana, ma dopo ben 3 settimane la situazione è ancora quella visibile nella foto. Invitiamo la ditta responsabile a compiere il suo dovere, evitando di prolungare il disagio dei cittadini.

2)



Ogni palo della luce di Via Roma è sorretto alla base da alcuni pezzetti di legno che hanno la funzione di mantenere il palo in posizione verticale, vista la leggera pendenza della via.
E' questo il modo migliore per assicurare la stabilità dei pali della luce? Non converrebbe cementificare la base? Se questo è stato solo un intervento momentaneo, non sarebbe il caso di completare il lavoro?

Niccolò

sabato 27 ottobre 2007

IL LIBRO DEL MESE. PAOLO CONSIGLIA:

“BALLANDO NUDI NEL CAMPO DELLA MENTE” di Kary Banks Mullis

L’autore, Nobel per la Chimica nel 1993 per la scoperta della reazione a catena della Polimerasi (PCR), tecnica rivoluzionaria nel campo della Chimica e della Genetica, la quale permette di moltiplicare segmenti di genoma umano e di polimeri in genere, con questo libro confuta totalmente l’ attuale impostazione del metodo scientifico.
Mullis accusa chiaramente molti ricercatori di minacciare future catastrofi naturali sulla base di prove scientifiche approssimative e di scarso valore. Colpendo le coscienze delle fasce di popolazione più sensibili ai temi ambientali, questi “illuminati ecologisti” ottengono lauti finanziamenti per le loro ricerche, pagando così il loro lussuoso tenore di vita.
Nel testo molti sono i riferimenti, dall’ ipotesi che l’ effetto serra non sia altro che un naturale aumento della temperatura della Terra, come si evince facilmente dall’ analisi climatica in un periodo lunghissimo, nell’ ordine di milioni di anni, al buco dell’ ozono (che pare si stia addirittura richiudendo- ndr-) scoperto proprio quando era scaduto il brevetto per la produzione dei CFC.
Inoltre ironizza su alcuni scienziati vincitori del Nobel perr le loro scoperte sul virus dell’ HIV, che, a suo parere, nessun legame ha con l’ AIDS.
Ancora, ci parla delle sue esperienze chimiche dovute all’ uso di LSD, degli alieni e anche di simpaticissimi ragni…
Insomma, se ritenete, come me, che tutti gli allarmismi ecologisti e sanitari hanno il solo scopo di scucirci soldi , buona lettura.
Infine, se voleste ascoltare Mullis, non andate a cercarlo nelle convention ambientaliste: lo pagano per non andarci, profumatamente…

Vittoria in coppa...

Ieri sera, amichevole di lusso al comunale di calcetto "Zappa500". Infatti una rapresentativa locale di facinorosi maglianesi ha sfidato e batutto con uno scarto di 4 gol (ad onor di cronaca maturati negli ultimi 5 minuti) un manipolo di giovani "Bassanesi" giunti in seguito alla sfida lanciata dall'amico Cesarininho.
La partita e' stata bella e combattuta fino alla fine quando la compagine Maglianese ha dilagato.

PAGELLE

BUCHETTO voto 10 e 1/2. Sciabola sfodera la sua migliore prestazione di sempre. Chiude a chiave la porta e non fa entrare nessuno. Una pallonata o stordisce ma lui tranquillizza tutti "nun me so fattu niente"...poi stramazza al suolo... Muretto

BARDO voto 8. Prestazione di alto livello. Si vede quando si sgancia che la squadra non riesce a sopperire in difesa alla mancanza del capitano. Realizza un gol al volo di destro da antologia.
Il capitano e' sempre il capitano

CESARINI voto 8 (come i falli da taglialegna che fa all'amico Serafino di bassano) Prestazione onesta e ordinata. Ha il merito di reggere da solo la difesa. Va anche in gol con la solita serie di N rimpalli. A bassano lo aspettano con i bastoni. Mazzolatore

MARIETOO voto 8- Il meno e' solo perche' a volte cerca la giocata a tutti i costi. regala ai presenti numeri da vero funambolo. Peccato per gli orrendi capelli nero blu che lo vedranno oggetto della derisione dei bassanesi al ritorno. Circense

BOSCIO voto 8 (come i minuti di allenamento svolti con la maglianese prima di giocare). Il Bomber segna e si dimostra per l'ennesima volta uno che la buttare dentro. Certo con il suo chiamiamolo "sinistro" non e' poi cosi difficile. superdotato

onore a giulia giovanni binnolo e il sabba che sono rimasti a vedere la partita fino alla fine...

venerdì 26 ottobre 2007

LA SCUOLA A MAGLIANO...


In breve pensavo ( esulo finalmente dalla bagarre del precedente post anche da me creata...)che volevo informare gli altri membri dell'associazione che sono stato eletto rappresentante di classe ( della materna ovviamente ...mia figlia ha 3 anni 1/2!)e oggi ho partecipato alla prima riunione e saro' come gli altri costantemente a stretto contatto con il Consiglio d'Istituto per discutere delle tematiche , dei problemi e delle proposte inerenti la scuola a Magliano...settore "fondamentale" nel contesto sociale di qualsiasi luogo.

Di fatto invito chiunque abbia delle proposte da avanzare verso la scuola ( dalla materna alle superiori) a comunicarcele in modo che mi possa fare anche portavoce di molte persone che non hanno la possibilita' di seguirle piu' da vicino.Come associazione ho gia' un paio di idee che vi illustrero' alla prosima riunione che sicuramente gradirete , cosi' possiamo in veste di "sabinamente" , affiancandosi se serve anche al Consiglio d'istituto , proporre all'amministrazione comunale.






Andrea_Sabinamente_Staff

giovedì 25 ottobre 2007

ANCHE NEL WEB MEGLIO PACE CHE "GUERRA" !!!



Premettendo che in genere non è nel mio stile "polemizzare" troppo su questioni spesso " di poco conto, non ho resistitito alla tentazione di postare il sentimento, ormai libero da diplomatiche catene,di insofferenza che provo nei confronti di un blog Maglianese che continua a provocare costantemente questa Neo Associazione con modi di fare a volte pesanti e fuori luogo.
Mi soffermo un istante sul " fuori luogo" per esprimerne il suo "profondo significato": fuori luogo perchè non ci si mette contro a delle persone per partito preso ne per PARTITO nemmeno perchè a volte non la pensano allo stesso modo e tanto meno senza a volte un reale motivo , ma solo per la "indecifrabile " voglia di contrastare o controbbattere.
Bene , l'ultimo post ( che segue questo) fatto dallo Staff di sabinamente era un "pacifico" invito a tutti coloro che frequentano la rete nel e nei pressi del nostro paese ad "unirsi" per collaborare e RELAZIONARSI piu' frequentemente.
La risposta che il Blog di cui sto' parlando ha dimostrato una "frustrante" reazione di chi si sente un po' fuori dal giro (web parlando) e come sempre non ha perso occasione per attacare usando parole come IPOCRISIA e INCOERENZA.
Bene , dato che come parte di questa associazione e come persona mi ritengo un po' "ferito" da tali aggettivi ( che in genere combattiamo!) invito tutti i lettori di sabinamente e di altri Blog Magianesi di prendere atto che sabinamente non intende continuare a fare "polemiche" inutili ( di problemi seri ce ne sono tanti aime') ma che comunque comincia ad essere "stanca" di sentirsi sempre contrastata da chi infondo verso di noi non ha mai avuto un pò di RISPETTO!
Chiudo citando il messaggio della vignetta che ho postato, che con un pizzico di ironia , vuole dirci che le guerre ( di qualsiasi genere siano) non servono e non serviranno mai a nulla!

Andrea__Sabinamente__Staff

Maglianesi in rete, insieme!

Invitiamo tutti i maglianesi che dispongono di un proprio blog o di un proprio sito internet a segnalarcelo attraverso il servizio posta o tramite lo spazio sottostante dei commenti.

Provvederemo a creare un apposito box a margine dove inserire tutti i vostri link, e poter così realizzare una rete di amici maglianesi! Per collaborare e relazionarci ancor di più!

Staff

Capodanno 2007

Lancio una proposta-provocazione...
Come ogni anno la mia comitiva non sa cosa fare per capodanno. Colpa stavolta anche una mancanza fisica di spazi. Dove dovremmo andare alora secondo voi? Ci era balzata alla testa anche l'ipotesi di organizzare una grande festa della gioventu' maglianese e non solo.
Ma dove potremmo realizzare tale progetto? Qualcuno dei piani alti ci potrebbe aiutare?

francesco

Chi l'ha vista...

Se qualche nostro lettore ha avuto la fortuna di assistere alla trasmissione andata in onda lunedi sera su telelazio, e che discuteva fatti inerenti agli affreschi di magliano, lo preghiamo vivamente di esporre tra i commenti un resoconto. Tale resoconto verra' immediatamente pubblicato.

staff

lunedì 22 ottobre 2007

AVVISO IMPORTANTE!!

Questa sera, alle ore 20,30 andrà in onda su TELELAZIO RETE BLU
uno speciale dedicato agli affreschi di Magliano.
Invitiamo tutti a seguire la trasmissione, e a postare i loro commenti!
sabinamente_staff

Magliano nostra...

Finalmente arriva il freddo...arrivano autunno (vero) ed inverno, tempi di vendemmie, di olio e di tutta una serie di piccole antiche tradizioni che fortunatamente resistono ancora oggi nei piccoli borghi. Questo spazio e' aperto a tutti voi che abbiate da condividere con noi un ricordo o un emozione, che vogliate, anche solo con poche righe, far rivivere momenti importanti della vostra vita legati a questo periodo dell'anno. Cene davanti ad un camino acceso, con la bella nebbia maglianese che fa sembrare il colle un'isola in mezzo al mare, o clamorose "magnate de polenda co a' padellaccia"...

Noi siamo qua...
francesco
p.s. Ringrazio e mi scuso con il blog di Magliano Insieme per avergli "rubato" una foto...

match domenicale

ONORE AI REDUCI DELLA PARTITELLA DOMENICALE GIOCATA NONOSTANTE LE AVVERSE CONDIZIONI CLIMATICHE!!!


Ancora una partita vibrante ieri per i ragazzi del calcetto conclusa con la famosa regola dei 2 gol sopra visto che intorno al campo c'erano i pinguini ed i trichechi.le due squadre si presentavano cosi:

A)boscio,caso,mario,calabrini,giovanni

B)pedro,pagliani,piostorius,sabba,bardo

La squadra A vince meritatamente ma la partita è stata sempre aperta e spettacolare.
pagelle...

Boscio 7+:ha un gran sinistro ed una grande intesa con Mario segna e fa segnare..pizzicarolo

Caso 6,5:prova di orgoglio per lui solo che se magna dei gol a volte assurdied altre fa gol spettacolari...incomprensibile

Mario 8: trascina la squadra e per fermarlo bisognerebbe sparargli...carretto

Calabrini 5:a volte si accartoccia col pallone e si fa del male ma le cose orribili non finiscono qui fa pure l'arbitro!masochista

Giovanni7-:solito lavoro sporco ma come sempre con tanto cuore..cardiologo



Pistorius 6,5:oggi forse sbaglia più del solito comunque ci crede sempre forse il freddo gli gela le protesi..da revisione

Pagliani 6+:inizia con qualche difficoltà cerca di venire fuori alla distanza si distingue a volte più in porta che davanti...muslera

Pedro 5,5:giornata storta la sua non ne fa una giusta si mette un cappello orribile che forse gli appanna il cervello sembra inesistente...disapareçido

Sabba 7-:il puntero ce la mette tutta e sfodera delle belle azioni con bardo che spesso portano al gol forse un po' nervoso...filtrofiore bonomelli

Bardo N.G:cinquecento,sesacco,zappa,zum zum..

................


Il Sabba, che, essendo il signore incontastato del blog, puo' accedere a tutti i post aggiunge:

Bardo:8 realizza tre goal da antologia...vedi esternella da calcio d'angolo. come al solito non smentisce le sue doti. fa capire una volta per tutte chi e' il capitano. Obbel

domenica 21 ottobre 2007

per tutti i ferraristi maglianesi...


GRAZIE KIMI!!!

Grande festa per i 20 anni dell'Oratorio

Sabato 20 ottobre, presso i locali parrocchiali, l'Oratorio "Giulia Annibaldi" di Magliano Sabina ha festeggiato i suoi 20 anni di storia. La giornata è iniziata alle 15:00 con la consueta "Festa dei Ragazzi" di inizio anno. Tanti i giovani che hanno partecipato ai giochi, svoltisi fino alle 17:00. Successivamente c'è stata la S.Messa alla Madonna delle Grazie. Infine la cena, in parrocchia. Per l'occasione i catechisti del passato e di oggi si sono ritrovati per raccontare e condividere esperienze e ricordi. E' stato piacevole per tutti, genitori, catechisti e ragazzi, scorrere la rassegna fotografica esposta al C.i.s. in cui diverse generazioni di maglianesi si sono riconosciute.

Niccolò

Vita maglianese


Stamattina leggendo il blog di Magliano Insieme ho trovato questa notizia tratta dall'odierno numero del corriere di rieti. Ho deciso autonomaente di pubblicarla anche sul nostro blog.
Chiaramente solo a titolo informativo, senza dare alcun giudizio sui fatti che ivi sono contenuti. Anche perche' non scordiamoci che siamo in Italia, dove senza processi condanniamo tutti e dopo i processi liberiamo tutti.
"Inutile ricordare che un avviso di garanzia rappresenta la comunicazione della Magistratura di indagini in corso sulla persona avvisata e che non deve assolutamente considerarsi una prova di colpevolezza."
(Magliano Insieme)
Concussione: tre avvisi,Blitz dei carabinieri al Comune di Magliano Sabina.
La scorsa settimana sequestrati documenti in diversi uffici.Blitz dei carabinieri in Comune Notificati tre avvisi di garanzia. Il Sindaco: "sono sereno"

MAGLIANO SABINA - Blitz dei carabinieri di Rieti, la settimana scorsa, nel Palazzo Comunale di Mmagliano Sabina.I militari hanno fatto visita in diversi uffici prelevando faldoni di documenti ora in mano alla magistratura. Il Sindaco Lini si limita a confermare: " Si è vero, i carabinieri hanno portato via alcuni documenti. C'è un'indagine in corso. Per quanto mi riguarda sono sereno. proseguo il mio lavoro eattendo fiducioso la conclusione del lavoro della magistratura. La speranza è che tutto si concluda in breve tempo".Fin qui i fatti. pare che l'indagine (che si riferisce ad alcuni episodi avvenuti circa due anni fa) sia a buon puno, tanto che sarebbero già stati notificati (ma il condizionale è d'obbligo) tre avvisi di garanzia.Reato ipotizzato: concussione in concorso. L'indagine affidata al pubblico ministero Fabio Picuti, ha condotto alla notifica, come detto, di tre avvisi di garanzia uno dei quali avrebbe raggiunto il sindaco Angelo Lini. Sindaco che, dal canto suo, si limita a die: "Sono atti dovuti visto che è in corso un'indagine".Al centro dell'inchiesta ci sarebbero alcune autorizzazioni di natura commerciale. le alre persone coinvolte nell'inchiesta ricoprirebbero incarichi di natura tecnica all'interno del Comune. Pare che l'indagine che ha portato al sequestro dei documenti e agli avvisi di garanzia sia scaturita da una denuncia.Dall'analisi dei documenti gli inquirenti tenteranno di metere in fila e soprattuttomprovare i fatti che hanno portato all'accusa di concussione. Settimane di lavoro e nei giorni scorsi la svolta. I carabinieri si sono presentati in Comune con un mandato.Sconcerto tra gli impiegati nei diversi uffici "visitati" ma bocche accuratamente cucite da parte di tutti.Certo che in paese il via vai di militari in borghese è stato notato a molti, anche perchè avvenuto in tarda mattinata. I carabinieri avrebbero rascorso negli uffici diverse ore per prelevare documenti elativi all'indagine. la concussione è il più grave dei reati contro la pubblica amministrazione. E' un reato in quanto può essere comesso dal pubblico ufficiale o dall'incaricato di pubblico servizio.la condotta incriminata consiste nel farsi dare o promettere denaro o un altro vantaggio anche non patrimoniale abusando della propria posizione.E' quanto, secondo l'accusa, sarebbe avvenuto nello specifico a Magliano Sabina. E' chiaro tuttavia che un avviso di garanzia non determina affatto una condanna e che per tirare le conclusioni occorre attendere la fine delle indagini.

Francesco
p.s. "Vita Maglianese" sta ad indicare il titolo della nostra nuova rubrica.

sabato 20 ottobre 2007

FACCIAMOLO GIRARE!!

Ho provato a fare un logo...che è a disposizione di tutti...magari se andrea gli da una migliore impaginazione gliene sarei grato!



Molto bello il logo...non saprei come migliorarlo.
Al limite ne aggiungo un'altro...facciamoli girare il piu' possibile!

LA REPUBBLICA DELLE BANANE

( LOGO MELAVERDE )


Lo stato vorrebbe di fatto chiudere i blog e tappare tutte le famose "voci fuori dal coro".
Voglio farvi leggere un articolo tratto dal numero di venerdi 19 ottobre del QUOTIDIANO NAZIONALE...

credo che si commenti da solo...ecco come la nostra classe politica "sfutta" questo enorme mezzo che e' internet...


VERSO LA CHIUSURA PER FLOP IL PORTALE D'ITALIA:45 MILIONI SPRECATI, O SI CAMBIA O SI CHIUDE.....


è arrivata con un bel po' di ritardo la decisione del ministro Rutelli di dare un taglio netto a quella che ,da più parti,era stata definita "la macchina improduttiva per eccellenza ". è il portale italia .it lanciato nel marzo 2004 dall'allora ministro dell'innovazione tecnologica ,Lucio Stanca ,costato una barca di soldi (45 milioni di euro solo per l'avvio dell'operazione)e rivelatosi un clamoroso flop.Criticato per lo stile obsoleto,per i contenuti spesso pieni di errori ma,soprattutto,inesistente nella classifica dei siti piu' cliccati anche attraversoi motori di ricerca (era al 2539°in quella nazionale,addirittura al 579.039in quella web degli USA )portale che avrebbe dovuto rivoluzionare l'immagine nazionale nel mondo sembra pesare troppo sulle spalle di Rutelli:"Facciamo qualcosa ,avrebbe detto il ministro ai suoi ,oppure meglio lasciar perdere


francesco

Squadra di calcetto - 2

vi ricordate la proposta della squadra di calcetto???facendo due conti ho visto che la cifra da investire è consistente(circa 2000 euro) e mi chiedo chi sarebbe disposto a versare una cifra del genere per iniziare un progetto che secondo me potrebbe dare soddisfazioni al paese ed entusiasmo con un nuovo sport che a magliano viene praticato solo con gli amici!allora forza chi mi appoggia?? seriamente si può costruire qualcosa di decente e interessante...forza!!!!oooopel

venerdì 19 ottobre 2007

NEMICO PUBBLICO

Art. 21. COSTITUZIONE ITALIANA

Tutti hanno diritto di manifestare LIBERAMENTE il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure
.
FARESTI BENE A DARGLI UNA LETTA!

Allarme a tutti i blog e siti d'Italia

( LOGO MELAVERDE )


Quasi tutti i blog e tutti i siti italiani rischieranno la chiusura se il disegno di legge approvato dal Consiglio dei Ministri il 12 ottobre si tramuterà in legge. La bozza, proposta da Ricardo Franco Levi, impone a chiunque abbia un blog o un sito internet in Italia ad iscriversi in uno speciale Registro dell'Autorità per le Comunicazioni, a dotarsi di una società editrice e di un giornalista.

Noi non ci stiamo! La libertà di informazione, di espressione, di pensiero sono diritti inviolabili delle persone e cercare di imbavagliare internet con mezzi pseudolegali è una vergogna! Sembra sempre più vicina la realizzazione del mondo descritto da Orwell in "1984".

Come responsabili di questo blog ci auguriamo che questo disegno di legge non venga MAI APPROVATO e diamo la nostra disponibilità a qualsiasi azione intrapresa dalla comunità internet italiana per salvaguardare questo nostro diritto! Nel frattempo invitiamo tutti a diffondere il più possibile la notizia su altri blog e siti italiani.

Qui sotto avete i link per una maggiore informazione:

http://www.repubblica.it/2007/10/sezioni/scienza_e_tecnologia/testo-editoria/testo-editoria/testo-editoria.html

http://download.repubblica.it/pdf/2007/legge_editoria.pdf

http://it.wikipedia.org/wiki/Ricardo_Franco_Levi

Grazie_ Staff di Sabinamente

mercoledì 17 ottobre 2007

Affreschi di S. Pietro: spiragli di soluzione

Riportiamo di seguito l'articolo di Raffaella di Claudio sul Messaggero, risalente all'11 ottobre 2007. Nell'articolo viene affrontata la questione degli affreschi di S.Pietro, questione già trattata da Sabinamente tempo addietro(http://sabinamente.blogspot.com/2007/09/gli-affreschi-di-san-pietro-27-anni-di.html).

di RAFFAELLA DI CLAUDIO

Quanto tempo può durare il restauro di due opere pittoriche, anche se accurato o addirittura complesso e difficile da eseguire? Non certo trent’anni, si dicono i parrocchiani. E allora, che fine hanno fatto gli affreschi della chiesa di San Pietro a Magliano? Le domande sono sempre la stesse come le risposte e le giustificazioni che da circa tre decenni tentano di darsi la maggior parte delle persone che frequentano la chiesa del centro sabino. Se le era poste in principio don Carlo, parroco di Magliano per quarant’anni, e se le pone, oggi come allora, il suo successore don Filippo che torna (dopo averlo già fatto all’inizio dell’estate) a chiedere spiegazioni alla Sovrintendenza circa il restauro delle due opere, conservate fino alla fine degli anni ’70 nella chiesa di Magliano. I due affreschi, raffiguranti rispettivamente “La Madonna con il Bambino e Santo Francesco (o Santo francescano) e “Il Cristo sul lago di Tiberiade”, risalenti al XV secolo, sono stati prelevati dalle nicchie che li ospitavano nel lontano 1978 ma non sono stati mai. Proprio così: dopo 28 anni le edicole della chiesa romanica di San Pietro sono ancora vuote. A niente hanno portato le continue sollecitazioni di don Carlo, che dal 1987 al 1991 ha ripetutamente (e inutilmente) cercato un contatto con la Soprintendenza, come testimoniato dalla documentazione conservata dalla Parrocchia e dalla Curia. «Ora cominciamo veramente a spazientirci – si sfoga don Filippo -, non è possibile che ancora non si abbiano notizie certe sulla sorte dei due affreschi a cui siamo legati soprattutto affettivamente: non sa che tristezza provoca il vedere quelle nicchie vuote. E’ assurdo che, ogni volta che proviamo a chiamare o a recarci di persona negli uffici della Soprintendenza, tutti cadano dalle nuvole. Giusto a giugno – aggiunge il sacerdote - abbiamo chiamato i dirigenti e per l’ennesima volta non c’è stato dato alcun chiarimento. L’unica cosa che sappiamo è che forse le due opere si trovano presso il Museo degli strumenti musicali di Roma. Niente di più. Speravamo di sapere qualcosa prima della fine dell’estate, ma naturalmente nessuno ci ha contattato e così nei prossimi giorni sarò costretto a recarmi per l’ennesima volta a Roma». Nella speranza di riuscire a scoprire qualcosa di più su una vicenda che tanto assomiglia alla più celebre Fabbrica di San Pietro.

Grazie a questo articolo sulla testata nazionale del Messaggero, la Cei è potuta venire a conoscenza dell'accaduto ed ha contattato Don Filippo nel tentativo di risolvere la questione. Ci auguriamo che la questione possa terminare presto nel modo migliore, riportando gli affreschi alla comunità maglianese.

Niccolò

ultras amarcord...


Ecco come eravamo...una storica foto della BRIGATA MANLIO. Quando un gruppo di ragazzi si ritrovava ogni maledetta domenica a vedere la maglianese. Oggi, chissa' perche, molti non si mettono piu' nel solito settore a vedere la partita, non capendo che gli ideali di fratellanza e goliardia che ci avevano spinto a creare questo gruppo non sono affato sopiti in noi, ma ardono piu' che mai.

Per fortuna che un gruppo di "nuove leve" si sta facendo avanti, con la ferma intenzione di non far cadere nell'oblio cio' che la nostra generazione aveva creato. Allora torniamo giu in basso anche noi piu' grandicelli. Formiamo questo gruppetto di 20 ragazzi e gustiamoci i nostri amici lottare per i colori della nostra citta'. Stiamo insieme, perche' prima di tutto il calcio è aggregazione e socializzazione. Se poi qualcuno "sbaglia" facciamoglielo capire noi che abiamo un po' piu' di esperienza. Facciamogli capire quanto e' bello stare tutti insieme a vedere una partita.

DAI RAGAZZI NON MOLLIAMO, DA DOMENICA PROSSIMA FACCIAMO TORNARE LA BRIGATA QUELLO CHE MERITA DI ESSERE!

lunedì 15 ottobre 2007

Giovani - motorini - sicurezza, a Magliano

Ieri mi sono imbattuto in un incidente tra motorini a Magliano. Alcuni dei nostri giovani stavano percorrendo la strada che va dal mattatoio ai giardinetti di Viadotto Santa Maria e, all'incrocio con la strada che giunge fino a Bonamici, vedo motorini per terra, alcuni pezzi di copertone staccato, e alcuni ragazzi che perdevano sangue. Per fortuna non è successo niente, qualcuno ha riportato qualche ferita ma niente di che. Per fortuna i ragazzi che sono caduti portavano il casco. Per fortuna, ripeto, perchè i restanti, i non incidentati, non tutti lo indossavano. Poco dopo sono arrivati altri ragazzi in motorino (non tutti con il casco) e ci hanno aiutato a soccorrere gli incidentati. Tra i ragazzi qualcuno molto impaurito; nel vedere la scena, alcuni avevano temuto anche il peggio.

Purtroppo la storia di Magliano ha narrato più volte eventi tragici, causati da un uso scorretto e illecito di questi veicoli a due ruote. E sorgono spontanee le domande:
- le nostre strade sono sicure? Come amministrazione abbiamo fatto tutto il possibile per renderle sicure?
- come famiglie maglianesi e come genitori facciamo tutto quanto ci è possibile per educare nella maniera migliore i nostri figli a un uso corretto e lecito dei motorini?
- i vigili e i carabinieri redarguiscono i giovani che circolano in motorino in due, o senza casco? Se sì, gli viene poi ritirato il mezzo?

Affinché non sia mai troppo tardi. Cerchiamo sempre di riflettere e di far riflettere i nostri giovani.

Niccolò

Che ne dite?

piccola proposta: che ne pensate se insieme ai post sulle questioni locali, venissero aggiunte anche tematiche di attualità nazionale, o recensioni di film e libri...
Fateci sapere cosa ne pensate!!

domenica 14 ottobre 2007

GRANDE SUCCESSO DI CARL PALMER A MAGLIANO

Grande esibizione ieri sera al Teatro Manlio a Magliano di rock sinfonico che riporta gli amanti del sound-rock anni '70 indietro nel tempo con performance indimenticabili. Il "batterista dei batteristi" accompagnato dal chitarrista Paul Bielatovicz e dal bassista Stuart Clayton , ha eseguito brani mitici come " barbarian","trilogy","Peter gun","enemy god" e alti indimenticabili "sassolini" che hanno costruito l'alto muro del ROCK.

Il pubblico al Teatro Manlio ( piu' di 150 paganti) si e' inevitabilmente scaldato e con artistica complicità si è amalgamato allo spettacolo che , ha messo in risalto le capacita' e le qualita' di un batterista ancora in grado di trasformare il palco in una ben oliata "macchina da ROCK"!
( Andrea_Staff)


Melaverde e Sabinamente vi offrono qualche scatto della serata!








Foto__Andrea Ballanti
(ALTRI SCATTI DEL CONCERTO DISPONIBILI
SUL BLOG MELAVERDE2007)

sabato 13 ottobre 2007

56kb/s... ancora per quanto?

La condizione di Magliano, in quanto a banda larga, è ben risaputa. Solo poche persone (tra cui il comune che dispone di una linea privata, e alcuni cittadini che hanno raggiunto il limite di sopportazione e hanno deciso di affidarsi a mezzi wi-fi, anche per esigenze professionali) hanno a disposizione la tecnologia necessaria per poter navigare in maniera decente su internet.
Mi domando: visto che l'Adsl sta a Civita, a Gallese, in tutti gli altri paesi vicini e adesso sta diventando realtà anche a Montebuono, perchè non fare una volta per tutte questo sacrosanto allaccio anche a Magliano?
Non so se sia nei piani del Comune, ma me lo auguro. Procrastinare ancora di più la realizzazione di questa infrastruttura (così importante oggi) significherebbe condannare ancora una volta Magliano a restare fanalino di coda nel progresso.

Niccolò

giovedì 11 ottobre 2007

facciamo i fatti!

Stavo parlando con Niccolo delle tante cose che non vanno a Magliano. Dicevamo di fare un post su una serie di questioni che non abbiamo ancora affrontato. Ma ci e' venuta un idea. Ci piacerebbe essere contattati dai famosi cchiddidovere per dare una mano a risolverle!
Se dunque avete letto qualche post che vi ha fatto storcere il naso, se avete pensato " questi de sabbinamente so tutti chiacchieroni..." allora e' arrivato il vostro momento. Contatteci e noi diremo la nostra, e daremo anche una mano, nel limite delle nostre possibilita,' a risolvere la questione sollevata.

Ad esempio cosa vogliamo fare per:

- le strade oscene che portano alle varie localita' periferiche (piene di buche)?
- la strada che va ai giardinetti diventata una pista da motocross?
- piazza aldo moro?
- il cortile delle scuole adibito a parcheggio?
- il potenziale turistico non sfruttato?
- il box computer al piano terra del comune spento e usato come poggia volantini?

CHE NE DITE?

francesco

mercoledì 10 ottobre 2007

Mentalità maglianese

Sono tantissime le cose che vorrei che cambiassero a Magliano. Credo però che una, fra tutte, deve avere la precedenza. Se questa cambiasse, cambierebbe molto altro. Mi riferisco alla mentalità.
Non ho scelto certo un soggetto semplice, ben disposto a mutare, anzi! Sicuramente la mentalità è, tra le cose del mondo, quella che necessità di maggior tempo per modificarsi. Ciononostante, non posso far altro che sottolineare questa evidenza, e sperare che nel tempo la mentalità maglianese migliori.
Le varie filosofie che trovano a Magliano un sostegno continuo e duraturo sono tante; molte, ahimè, assai deleterie.

Passando ora alla descrizione di queste, incomincio con quella che si può descrivere come "prestito a tempo indeterminato delle capacità di giudizio". In questa condizione, il maglianese si affida totalmente a qualcuno, di norma a qualche candidato politico, e decide di sincronizzare il proprio pensiero con quello della persona da lui scelta. In questo caso, qualsiasi cosa accada, qualsiasi cosa pensi il soggetto scelto, la persona si sente al sicuro, perché sa (o meglio, crede) che la persona da lui additata faccia tutto nel miglior modo possibile, e, ovviamente, a proprio favore.

Un secondo modo di pensare a Magliano è quello del "mal comune mezzo gaudio". Ovviamente, qui non c'è molto da spiegare: si preferisce rimetterci, magari anche economicamente, piuttosto che permettere al concittadino antipatico di guadagnare qualcosa. In questo modo ad essere bloccata è, chiaramente, l'economia di Magliano e il suo sviluppo.

La terza forma mentis deleteria è quella dello "scetticismo cronico al nuovo". Tutto ciò che risulta essere innovativo, diverso, "straniero", viene bandito come pericoloso e contaminante. Anche in questo caso a rimetterci è Magliano.

Tutte queste forme mentali producono quello che è sotto gli occhi di tutti: pochi contribuiscono e partecipano gioiosamente alla festa patronale, come invece avviene nel paesi limitrofi; molti negozi che aprono trovano difficoltà a trovare appoggio tra i commercianti e i cittadini; c'è una grandissima difficoltà a innovare, e tutti quelli che cercano di portare un vento di novità vengono subito mal visti. Questa lista potrebbe continuare all'infinito.
Quello che volevo sottolineare è che a Magliano, oltre i muri, i parcheggi, il cimitero, l'ostello e l'ospedale, anche una certa mentalità avrebbe bisogno di rinnovamento.

Niccolò

martedì 9 ottobre 2007

Milovice: siti per conoscere questa città

Faccio un elenco dei siti utili per poter conoscere meglio la realtà di questo paese, così lontano fisicamente, ma ufficialmente vicino.

Ovviamente i link sono in lingua ceca (se qualcuno la conosce è graditissimo il suo contributo per la traduzione).

http://www.cot.cz/data/cesky/99_12/12_regiony4.htm
Link che parla della regione chiamata Nymburk (se scendete fino alla penultima o ultima riga del testo noterete delle parole conosciute!!!)

http://www.detinadeje.info/
Bambini e ragazzi di Milovice

http://milovice.henrysweb.net/main/portal.php
Portale principale e ufficiale di Milovice Nad Labem: ricca photogallery molto bella!

(PS: se i link non sono cliccabili, copiate il link sulla barra di ricerca e fate invio)

Per cercare altri siti consiglio la ricerca su google delle parole Milovice Nad Labem (il nome completo della città). Sarebbe molto interessante riuscire a creare un filo diretto di contatto con loro! Se volete aggiungere altri link interessanti potere farlo attraverso lo spazio dei commenti.

Niccolò

lunedì 8 ottobre 2007

Milovice nella provincia di Nymburk

Questo è il nome della città con la quale Magliano è gemellata. Non ho idea, però, di quanti maglianesi lo sappiano. Da quando è stato compiuto il gemellaggio intorno all'anno 2000, le attività intraprese dalle istituzioni con questa cittadina della Repubblica Ceca, distante solo pochi kilometri da Praga, sono state pochissime. Che io sappia, il gemellaggio si è limitato a una "visita ufficiale delle due amministrazioni". Poi, più niente. Non sarebbe il caso di "rispolverare" la questione? Non si potrebbero compiere degli scambi culturali, magari tra le nostre scuole e quelle di Milovice (vista anche la vicinanza di Magliano con Roma e di Milovice con Praga)? Credo che le possibilità ci siano. Ma la voglia???

Niccolò

domenica 7 ottobre 2007

Pagelle partita domenicale.

Sta diventando una classica del calcio locale, la partita di calcetto che ogni domenica viene disputata nel nostro campo sportivo. Anche questa volta il match è stato deciso dai famosi "due sopra" e ha alternato pregevoli giocate a veri e propri orrori. Vincono i the cikken

le formazioni:
Desperados: Calabrini, Sabba, Pajani, Pistorius, Bardo (c).
The cikken: Capozzucchi, Pedro, Marieto, Rossi, Massa.

Chiaramente abbiamo dato mezzo voto in piu' a chi ha vinto. viceversa a chi ha perso

Calabrini. 6---. prende piu' buste lui che bersani quanno lavora al sosty. a volte indisciplinato, ma si merita la sufficienza per la solita enorme generosità. Tutore dell'ordine

Sabba 6. Realizza forse il 70 % dei gol della propria squadra. ma se ne divora uno clamoroso nel momento topico della partita. La fase difensiva nn sa cosa sia. Di buono c'è che purga anche da centrocampo. Bomber Appannato

Pajani 6- . non conferma le ultime ottime prestazioni, si fa sentire poco sotto porta. Paga gli impegni calvesi e la movida notturna. Sciupafemmine

Pistorius 7. solita prestazione onesta in difesa, mai sopra le righe, mai o quasi passaggi sbagliati e cappellate. uno cosi serve sempre, in ogni occasione. cerca invano di dare una posizione a calabrini. Arturo Parisi

Bardo 7,5. quando c'è da prendere in mano la squadra lo fa. lotta e corre avanti e indietro. il capitano conferma il livello superiore rispetto alla media. realizza un paio di perle da cineteca. Trascinatore

Capozucchi. 7. il solito funambolo, quando ha la palla tra i piedi puo' succedere di tutto. si sacrifica molto dietro e corre a dare una mano dove serve. Piedi buoni e generosi

Pedro. 7. come al solito meriterebbe di piu, perchè corre per tutta la partita. Dietro a volte chiude la porta e nn da le chiavi a nessuno. purtroppo a volte spegne il cervello. Intermittente

Rossi. 7 prende una sagra di pali e traverse. ma a volte lo merita. assieme al gol divorato da sabba fa la cosa piu' oscena del match. rabona da centrocampo che fa dieci centimetri e come se nn bastasse lo fa cadere goffamente. quando anche mete il cervello su on fa vedere di cosa è capace. Pedro dai piedi buoni

Massa. 7 buona prova. anche lui svaria per il campo e si fa sentire sotto porta nei momenti decisivi. cerca sempre la giocata co marietto, a volta riesce, altre calabrini lo uccide. Lello nostro

Marieto. 8. una furia. realizza buste e scavetti a ripetizione. calabro cerca inavano di gambizzarlo per tutta la partita. quando si ricorda che ha un sinistro che nn perdona sono guai per gli avversari. migliore in campo.

acqua, ma chi la usa ?

La nascita del vostro blog, insieme a quello di Sabinamente e a quello di Mela Verde, lascia intuire un reale processo di cambiamento della "politica Maglianese" e badate bene l'ho messa tra virgolette, per evidenziare che la discussione è costruttiva se è all'interno della nostra comunità, si parla dei temi che ci riguardano e non sempre di quella politica partitica con la P maiuscola che i miei colleghi politici continuano a inseguire.
Premesso quanto detto, vorrei continuare ad approfittare degli spazi nei vostri Blog, per informare i cittadini su alcune richieste che ho fatto come Ispettore Ecologico della Regione Lazio, qui a Magliano siamo io Lorenzo Ballanti e Martiazzo Moreno stiamo aspettando i tesserini per altri sette ispettori di Magliano, la nostra sede è in via Roma 3, il nostro compito è di controllo sul territorio e di segnalare alla Regione e alle autorità, tutto quello che ci viene segnalato e che segnaliamo.
Ma tornando alle richieste fatte in Comune, per la richiesta del finanziamento del dearsenificatore fatta dal Comune alla Regione, sono stato incaricato dall'Assessore Zaratti dei Verdi in Regione, di raccogliere informazioni sul numero degli abitanti e sul numero degli animali presenti sul territorio, con i relativi consumi.
Al chè ho presentato una richiesta di accesso agli atti in Comune, come Ispettore Ecologico con tanto di tesserino e di nomina da parte della Regione, ho chiesto di sapere quante sono le aziende agricole nonchè gli allevamenti allacciati all'acquedotto comunale, i loro consumi e il numero di bestie con la specifica delle tipologie.
Tutto ciò per avere un quadro completo dell'effettivo bisogno d'acqua sul territorio, visto che gli abitanti li sappiamo mancavano soltanto gli animali.
Mi risponde la Segretaria Direttore Generale, dicendomi che il Comune non è tenuto a sapere quanti animali ci sono sul territorio, e che per avere gli altri documenti devo avere un motivo SERIO E CONCRETO E MOTIVATO, gli rispondo e la informo che quando un Ispettore della Regione chiede certe informazioni per svolgere il compito di controllore con un mandato della Regione, lo fà per un MOTIVO SERIO; CONCRETO E MOTIVATO, mi risponde sempre la nostra Segretaria Direttore Generale (pagata da noi contribuenti, per fare gli interessi dei cittadini), e mi dice che rigetta la mia richiesta e che ho tempo 30 giorni per fare ricorso al TAR.( ha fatto gli interessi della comunità?)
Ho informato di tutto questo la Regione che ha proceduto, non ha richiedere ma ad estrapolare gli atti e a richiedere di nuovo gli stessi atti tramite la Dott.ssa Luciana Surico consigliere della nostra minoranza, dei Verdi (considerati i veri nemici di questa Amministrazione, mi chiedo il perchè).
Mi chiedo e spero che tanti altri si chiedessero, ma perchè si cerca di nascondere una cosa così normale, cosa c'è da nascondere ?
Forse le aziende agricole, gli allevamenti non pagano l'acqua ?
Oppure, forse non sono allacciati all'acquedotto ?
Oppure, forse ci sono quelli che pagano e quelli che non pagano, e se così fosse, Perchè ?
Oppure, forse per una questione di sicurezza alimentare è meglio non far sapere quante e quali aziende utilizzano l'acqua all'arsenico o quella dei pozzi o dei corsi d'acqua senza analisi, avrebbero problemi sul latte?, e se così fosse perchè il Sindaco che è la massima autorità sanitaria sul territorio non ha reso pubblico e non ha concesso l'accesso agli atti, magari potevamo con l'aiuto dell'Assessore Zaratti, risolvere tali eventuali problemi a fronte di una qualità tanto decantata nei vari Convegni ?
Scusatemi se poi mi lascio andare e continuo a scrivere, vorrei solo invitarvi ad un attenta riflessione sù cosa continua a succedere a Magliano, con la speranza che Voi come nuova realtà di pensiero e di aggregazione, parliate con amici , passanti, parenti, nipoti, cugini, nonni ed anche gli animali presenti sul territorio, per convincerli a collaborare tutti insieme, per lo scopo comune, quello di far rinascere questo Paese .
Pietro Galadini
mail girataci da maglianoriccaelibera

sabato 6 ottobre 2007

Foto dell'oratorio







Per l'occasione della festa dei 20 anni dell'oratorio, che si terrà sabato 20 ottobre, ci sono state gentilmente inviate delle foto, che qui pubblichiamo. Crediamo possano essere un buon ricordo per chi ha partecipato in quegli anni all'oratorio.

(per ingrandire le foto fare clic sopra)

venerdì 5 ottobre 2007

squadra

Sapete ormai sono sette anni che gioco a calcio a 5 ed ho visto che molti miei amici si stanno appassionando a questo sport(che in italia fa parte degli sport minori).Un giorno mi piacerebbe poter giocare in una squadra a Magliano con i miei amici per vedere la sensazione che si prova.Ma chi sarebbe disposto a dare sostegno ad un giovane progetto?Chi avrebbe il coraggio di investire su un gruppo di ragazzi con la voglia di mostrare la loro bravura agli amici?Ci sono giovani molto promettenti a magliano che sono costretti a giocare lontano e credo che una proposta del genere farebbe gola a molti.Secondo voi è un sogno irrealizzabile??Spero di no perchè ho notato che si fatica anche ad avere lo sponsor per tornei estivi.Se qualcuno mi appoggia si potrebbe fare!!!
alessio


------------------------------------------------------
Leggi GRATIS le tue mail con il telefonino i-mode™ di Wind
http://i-mode.wind.it/

Assemblea pubblica a Berardelli

Meno di 40 persone (ci si aspettava qualcuno in più) ad ascoltare Alfredo Graziani nella prima tappa del "tour" intrapreso dalle tante forze maglianesi contro la privatizzazione del cimitero. Si sono affrontati più o meno gli stessi temi trattati in piazza Garibaldi il 14 settembre. Si è colta l'occasione per continuare la raccolta delle firme contro il progetto cimiteriale.
Sabinamente vede come assai positivo questo giro tra le campagne di Magliano: sebbene, chiaramente, il numero dei partecipanti si riduca molto rispetto a quello raggiunto in piazza, siamo sicuri che portare il messaggio anche a un solo cittadino non al corrente della situazione è sicuramente un atto per cui è valsa la pena compiere l'assemblea.

Niccolò

giovedì 4 ottobre 2007

poesia per sabinamente

Un giorno du amici miei niccolò e francesco
Decisero de crea un blog bello fresco,
che de nome fa SABINAMENTE
e ce scrive un sacco de gente.
Se parla dei problemi più urgenti
e nun mancano commenti irriverenti,
tra cimitero,arsenico e amministrazione
ogni tanto se crea qualche polverone
ma noi cittadini de magliano sabino
dovremmo sostene sto blog così carino
siccome so uno interista e l'altro laziale
sosteniamo SABINAMENTE il blog sensazionale...

Alessio(rendiamo i blog un punto di ritrovo e discussione civile)


------------------------------------------------------
Leggi GRATIS le tue mail con il telefonino i-mode™ di Wind
http://i-mode.wind.it/

mercoledì 3 ottobre 2007

quanto costa l'amministrazione ?

Qualche giorno fà ho fatto affigere dei manifesti con un titolo un pò strano ma che oggi è molto di attualità:
QUANTO CI COSTA L'AMMINISTRAZIONE.
E' sicuramente un caso, ma dopo qualche giorno c'è stata la manifestazione di Grillo, che in pratica dice le stesse cose ma a livello nazionale.
Ho chiesto una serie di documenti, "stipendi dei dirigenti e del personale, comprese le assenze, le ferie , i permessi, le giustificazioni, i premi produzione, le manzioni, le assunzioni, ecc...dell'area tecnica, con un accesso agli atti in Comune a nome mio, Galadini Pietro come semplice cittadino, cioè come contribuente di questa Amministrazione.
Potevo farlo con altre cariche, ma ho voluto verificare come funziona se un semplice cittadino chiede di sapere come vengono spesi i soldi dei contribuenti in questo comune.
Bene, la Segretaria Direttore Generale mi risponde dicendo che devo integrare la richiesta con delle motivazioni, allora io vado dal mio avvocato, che a sua volta scrive al Comune dandogli le motivazioni giuste e con tanto di articoli di legge, la Segretaria Direttore Generale (che come si è letto su dei manifesti e sui giornali percepisce ben 76.000,00 euro l'anno dai contribuenti ),  risponde al mio avvocato dicendogli che sulla sua richiesta manca la mia firma di delega, mi reco dal mio legale per firmare, risponde sempre la Segretaria (che pultroppo pago anch'io) dicendo che mi nega l'accesso perchè non esistono motivazioni concrete.
A questo punto mi chiedo, questa Segretaria Direttore Generale pagata dai cittadini, fà gli interessi dei contribuenti o solo di chi si è insediato in Comune ?
Mi chiedo ancora il motivo per cui non si può sapere come viene gestita e quanto ci costa l'amministrazione.
Ma la cosa che più mi manda in bestia, è perchè la minoranza di cui faccio parte e  ne condivido le iniziative, si interessa solo di alcuni problemi giustissimi come per esempio il Cimitero, ma non vedere gli altri che tra le pieghe sono quelli che determinano certe scelte del Comune ?
Tra i consiglieri di minoranza, tutti  maschi, l'unica con ..... è proprio Luciana, che ha chiesto tantissimi documenti, compresi quelli sugli stipendi sopraindicati, che trà pochi giorni il Comune ci consegnerà, pena la denuncia per omissione di atti d'ufficio.
Penso che sia arrivato il momento di capire come funziona e come ha funzionato fino ad ora palazzo Vannicelli, questo è determinante se si vuole Migliorare.
 
Pietro Galadini
 
 
 

Dogy box: una fine da cani




Nel centro di Magliano esistono da mesi questi box, con la funzione di distribuire ai padroni un kit per la raccolta degli escrementi dei loro animali. Per usufruire del servizio basta inserire una moneta da 50 centesimi. Volendo ferificarne l'efficienza, ho inserito la moneta, ho tirato con forza la leva, ma non è uscito niente: nè bustina, nè paletta. Aprendo il coperchio superiore ho trovato di tutto tranne che escrementi di cane (come visibile da seconda immagine). A dire la verità, non ho mai visto nessuno indaffarato con quell'aggeggio, e, a dire il vero, mi sono trovato a disagio anch'io quando ho cercato di utilizzarlo (tra l'altro non avevo nessun animale con me). A questo punto, a cosa servono più questi box? I maglianesi si sono dimostrati indegni del servizio, chi abusandolo, chi inutilizzandolo; chi ha la manutenzione di questi attrezzi non l'ha mai manutenzionati. Poveri dogy box: una fine da cani. E poveri noi: una spesa inutile.

Niccolò

martedì 2 ottobre 2007

Via delle fontanelle: da riqualificare



L'immagine già parla da sè. Via delle Fontanelle è sinceramente antiestetica e, cosa ancor peggiore, pericolosa. Non so da quanto tempo sia in queste condizioni ma, che io ricordi, da quando sono nato (20 anni fa), è sempre rimasta così. Vorrei concentrare l'attenzione sui ferri che escono verso l'alto da quella sorta di muretto. Sono altamente pericolosi e credo che debbano essere al più presto tagliati! Inoltre, l'intera opera è oggettivamente brutta e, al fine di riqualificare via delle fontanelle, sarebbe il caso di sostituire il tutto con un leggero parapetto in tufo, o con una ringhiera, o forse con una staccionata.

Niccolò

lunedì 1 ottobre 2007

Raccolta (in)differenziata

Circa due anni fa, i maglianesi ci avevano quasi fatto l'abitudine a dividere i vari rifiuti tra plastica, pile, carta, biologici etc. I cassonetti della spazzatura di diverso colore facilitavano la distinzione, e, sebbene ci voleva un po' prima di comprendere il meccanismo per la suddivisione dei rifiuti, alla fine la gente partecipava fieramente perchè aveva la consapevolezza di rispettare l'ambiente circostante e di riqualificare Magliano.
Ma poi si venne a sapere che quello era solo un progetto a scadenza e tutto finì come era cominciato. I maglianesi tornarono ai vecchi cassonetti e al vecchio guazzabuglio di monnezza. Ancora oggi però abbiamo tra le nostre strade i cassonetti cromati, che sinceramente non so se e come vengano utilizzati.
Non sarebbe oggi il caso di riprendere in considerazione la questione e di reinserire il progetto di raccolta differenziata in maniera duratura e continuativa tra i compiti che deve svolgere il Comune o la Municipalizzata, oppure l'Unione dei comuni?

Niccolò

partita domenicale

come ogni domenica si è svolta la partita di calcetto tra amici, stavolta si sono scontrati "vecchi" contro "giovani".
Vecchi:Pistorius,Bardo;Pagliani;Pedro,Cristiano
Giovani:Marietto,Capo,Giovanni,Masco,China.
I vecchi hanno vinto con due goal di scarto, dopo una partita tirata e dura.
PAGELLE
Pistorius 8:ancora una conferma per il ragazzo dai calzettoni rosa getta il cuore oltre l'ostacolo...ostacolista
Pagliani8:comincia a sfatare i tabù a suon di gol e intelligenza tattica...crescente
pedro 7:ogni tanto spegne il cervello ma sfodera anche numeri(vedi tiri da centrocampo) che fanno strizzare gli occhi...abbagliante come un faro!!
Cristiano 7+:non solo forza fisica ma anche buon senso della posizione si diverte e segna pure...cecchino
Bardo:come al solito non mi giudico però qualche cosa di buono la faccio sempre..costante
Mario 8:numeri su numeri ci mette tanta fantasia e sprona i suoi...voglioso
Giovanni 7,5:senza lui la difesa va in bambola corre per tutti e si sacrifica...atleta
Masco 6+:la novitò dell'ultimo minuto non demerita ma deve crescere ancora comunque bravo..esordiente
China 7 :sembra martins e come martins ogni tanto si perde in autofinte ma fa anke gol..obafemi
Caso 7:su caso bisogna dire che ha grandi numeri ma deve capire che la squadra viene prima viene rimproverato molto dai suoi compagni..solitario


------------------------------------------------------
Leggi GRATIS le tue mail con il telefonino i-mode™ di Wind
http://i-mode.wind.it/

Related Posts with Thumbnails