In Evidenza

domenica 30 marzo 2008

Riunione per Gianni

Domani sera Lunedi 31 marzo alle ore 21:00 presso i locali parrocchiali
avrà luogo una riunione pubblica (alla quale tutti sono invitati)

Lo scopo della riunione è presentare la questione della detenzione di Giovanni Giuliani alla cittadinanza e concordare una via di azione comune per poter sottrarre Gianni dal trattamento disumano che sta ricevendo ora in Moldova

sabato 29 marzo 2008

Torneo di Pallavolo

In occasione della Settimana Maglianese abbiamo ricevuto più di un invito ad organizzare ulteriori eventi sportivi, soprattutto di pallavolo, vista la diffusa passione per questo sport nel nostro paese. Per questo motivo sabato 17 maggio alle ore 16:00 presso il palazzetto dello sport avrà luogo un torneo di pallavolo amatoriale, inserito all'interno della Settimana Maglianese. E' possibile iscriversi all'evento utilizzando lo spazio commenti e rilasciando la quota di iscrizione di 5 euro. Con tale quota sarà così possibile fornire un rinfresco durante l'evento e acquistare i premi (specialità gastronomiche delle nostre terre) per i primi classificati.

Referenti di questo torneo sono Silvia Cesarini, Paolo Depersio, Giulio Falcetta, Francesco Sabbatini e Niccolò Saul Todini. Presso di loro è possibile chidere informazioni e consegnare la quota.

Ricordiamo che al programma della festa si aggiunge il Raduno Minivolley con squadre provenienti da tutto l'alto Lazio nella giornata di domenica 11 maggio dalle ore 09:00 alle ore 13:00 lungo via Principessa di Piemonte, fuori porta.

venerdì 28 marzo 2008

CITTADINO MAGLIANESE DETENUTO IN MOLDAVIA

Siamo venuti a conoscenza ,prima tramite un articolo di Paolo di Basilio sul corriere di Rieti del 27 Marzo,poi da Alfredo Graziani( che ha effettuato delle ricerche su internet) della notizia di un nostro concittadino,Giovanni Giuliani detenuto gia' da cinque anni presso il carcere di Chisinau in Moldavia.

Questa sera,sempre da Alfredo Graziani,siamo stati convocati come associazione insieme ai rappresentanti di tutte le forze politiche maglianesi non entrando tanto nel merito delle vicende giudiziarie ma solo per mettere in risalto l'aspetto "umano" della vicenda dato che questo nostro concittadino sia fisicamente( nel periodo fin'ora detenuto ha avuto tre infarti) che psicologicamente e' estremamente provato.
Si è data vita questa sera a uno scambio di soluzioni per "aiutare" il nostro concittadino , si vorrebbe generare anche un Comitato sulla questione, che comunque si presenta delicata per molti motivi, ma ripeto presa molto in considerazione dal lato "umano" di uomo , cittadino Italiano nonche' cittadino Maglianese.
Pubblico di seguito la lettera inviata al nostro Ministro degli Esteri in merito alla situazione del cittadino Giovanni Giuliani, detenuto presso il carcere di Chisinau da Mons. Cesare Lodeserto

"Ho da poco terminato una visita presso il carcere di Chisinau (Moldova) al cittadino italiano Giovanni GIULIANI (nato a Magliano Sabina il 25.01.1943), detenuto ormai da cinque anni nelle strutture penitenziarie di questo paese.Ho incontrato un uomo logorato dalla difficile detenzione, ormai al sessantacinquesimo anno di età, fortemente malato, stanco di lottare alla ricerca della verità, soprattutto solo e sostenuto unicamente dalla solidarietà dei connazionali.E’ stato un incontro difficile e sofferto, per questi motivi ho ritenuto opportuno scrivere alla Sua cortese attenzione questa lettera, perché possa essere valutata ogni possibilità, anche quella di chiedere la concessione della ‘grazia’ al Presidente della Repubblica di Moldova Signor Vladimir Varonin.Non entro nel merito delle vicende giudiziarie che hanno indotto le Autorità di questo Paese a stabilire tale misura cautelare, come non è giusto da parte di nessuno giudicare, ed a me per primo, come insegna il Vangelo in cui credo.Però lo stesso Vangelo mi propone l’immagine della povera vedova che bussa con insistenza alla porta del giudice, ed anche di notte, per chiedere giustizia e per la sua insistenza otterrà quanto richiesto.Signor Ministro, io chiedo e mi appello alla Sua nota sensibilità perché sia Lei a bussare alla porta delle Autorità moldave e quindi chiedere tale beneficio, chiedere un gesto di comprensione ed attenzione ad un uomo che soffre.In breve tempo si aprirà in Moldova la Rappresentanza diplomatica italiana, per cui quale occasione migliore di questa per chiedere un gesto di umana considerazione.Nel corso del mandato governativo Lei ha spesso svolto difficili ruoli di mediazione, e con grandi risultati dal punto di vista umano. Le chiedo, anche se allo scadere del mandato governativo, di prendere in considerazione questa mia lettera, ma non per me, ma per Giovanni Giuliani, un uomo come tanti, che avrà anche commesso degli errori, però la sua sofferenza è oggi tale da dover essere valutata nel giusto modo.La ringrazio per quanto potrà fare e con me La ringrazia la Comunità degli italiani in Moldova, che mi auguro vogliano condividere questa richiesta, perché diventi ‘grazia’.
Mons.Cesare Lodeserto
Andrea_Sabinamente_staff
Aggiornamenti sulla vicenda su http://www.melaverde2007.blogspot.com/

mercoledì 26 marzo 2008

Blog, piazza virtuale


Aldilà dell'etimo ufficiale della parola "blog" (che deriva da "web-log", cioè "diario della rete") sarei più propenso a definire il blog come "piazza virtuale". Come tutti sappiamo, sui blog la gente si incontra, parla, sparla, tace, legge, commenta, e - ahimè - avvolta insulta anche. Il blog è un semplice luogo pubblico che, in quanto tale, è accessibile dai cittadini, che lo frequentano perchè hanno interesse a frequentarlo.

Adesso, per mezzo di un necessario lavoro di fantasia, permettetemi di correlare gli elementi del blog a quelli di una piazza:

1) La URL - la città: l'indirizzo internet non è altro che un paese, più o meno grande, che contiene vie, incroci, palazzi.
2) i link sono i cartelli verso le altre città
3) i post non sono altro che gli argomenti caldi: spunti di riflessione lanciati dai quotidiani, o dalle idee dei lettori; i temi presenti sulla bocca di tutti i cittadini
4) i commenti sono gli stessi sia nella realtà che sul web
5) gli ultimi commenti sono le ultime frasi ascoltate mentre si passeggia in piazza
6) etc. etc.

Continuatelo anche voi, se volete, questo elenco di similitudini, ma quello a cui voglio arrivare, attraverso questo lungo preambolo, è affermare che un blog è bello o brutto non per caso, ma per merito o per colpa delle persone che lo visitano. Il blog è uno spazio aperto, come tale accessibile a tutti, e quindi, come tale, migliorabile o peggiorabile da parte di tutti coloro che lo visitano.
Come una piazza, dove basta una carta o una lattina per terra, un vetro rotto o un locale abbandonato per rendere malsano l'ambiente ed indurre il cittadino a non tornare, così è il blog, dove basta un commento inutile, un insulto gratuito o una presa in giro per rendere sgradevole l'ambiente ed indurre l'internauta a non riapprodare.

Questo post non vuole né rimproverare né elogiare. E' una semplice e banale riflessione, che tuttavia desideravo fare per far comprendere come tutti noi, anche nel caso di un blog, dobbiamo essere cittadini responsabili e rispettosi, se vogliamo sempre disporre di uno spazio aperto, pubblico, gradevole. Non solo per Sabinamente, ma per ogni blog che visitiamo spesso e con piacere.

Niccolò

martedì 25 marzo 2008

Melaverde: ricorrenza della Madonna di Uliano

Oggi, in mattinata, si è svolta la processione in onore della Madonna di Uliano. La statua è stata presa dalla chiesa di San Pietro (dove era stata riposta dagli ultimi "festaroli") .. (continua qui su www.melaverde2007.blogspot.com)

lunedì 24 marzo 2008

UNA VOLTA PER TUTTE...

Vedendo come continui ancora la leggenda secondo la quale un semplice post di Niccolò sia diventato il cardine delle future elezioni politiche italiane, chiarisco la vicenda in modo definitivo.

Sabinamente, ha solo riportato una notizia di dominio pubblico, che investe tutto l'arco costituzionale, senza privilegiare o mettere in cattiva luce alcuna formazione politica.

Sabinamente, non si interessa di politica nazionale. Tanto per fare un esempio: alcuni dei suoi membri sono stati piu' volte avvicinati da esponenti locali sia di formazioni di destra che di sinistra. La risposta è stata sempre la stessa: NO GRAZIE! NON CI INTERESSA.

Forse è questo che a qualcuno può dar fastidio. Sarebbe molto più comodo e conveniente se fossimo schierati a livello di associazione. Ma purtroppo non è cosi. Sabinamente non guarda alle cose per un tornaconto ma solo perchè crede in quello che fa.

Continuare a dire che siamo schierati, che facciamo politica (quella partitica e nazionale) sono solo accuse gratuite.

Con questo speriamo che il discorso venga chiuso. Ribadisco però che da oggi saremo meno teneri nel controbbatere a tali affermazioni. Perchè dopo svariati chiarimenti continuare a battere su questo saprebbe soltanto di PROVOCAZIONE e DENIGRAZIONE.

Per il resto ricordiamo che sono presenti le nostre mail.

francesco

Ringraziamento!

LO STAFF E I SIMPATIZZANTI DELL'ASSOCIAZIONE
"settimana maglianese"
RINGRAZIANO DI CUORE L'ANONIMO N.N. PER IL COSPICUO CONTRIBUTO CONSEGNATOCI BREVI MANU. GRAZIE DAVVERO!

sabato 22 marzo 2008

Buona Pasqua


Paolo, Andrea, Francesco e Niccolò
augurano a voi e alle vostre famiglie
una Santa Pasqua di Risurrezione

venerdì 21 marzo 2008

CALCIO STORICO MAGLIANESE

Abbiamo lasciato presso il Monkey's Bar un volantino informativo sull'evento. Se vuoi partecipare contatta i capi squadra rionali o lascia un messaggio nei commenti a questo post.

Puoi inoltre sempre mandare un messaggio al numero 366-3948319!

Mi raccomando...le iscrizioni vanno chiudendosi!!

Ogni contributo per arricchire il programma della festa

Aldo Santolini ci ha chiesto se era possibile aggiungere al programma della Settimana Maglianese un proprio contributo, ed abbiamo risposto positivamente. Con molta probabilità il giorno Sabato 17 lungo via Falconi (verso i giardinetti) avrà luogo un'esposizione di carri, bighe e carrozze ideate e costruite da Santolini Aldo, che da tempo coltiva questo hobby. Cogliamo quindi l'occasione per invitare tutti i maglianesi a contribuire alla festa chiedendoci disponibilità per inserire un qualsiasi evento di vostro interesse ed operando attivamente per realizzarlo.

Niccolò

Elezioni del 13: giorno casuale?

Vi lascio un link che poco c'entra con sabinamente, ma che comunque ritengo interessante, perchè riguarda anche noi maglianesi, che il 13 aprile siamo chiamati ad "esprimerci" (votando o non votando) per l'elezione dei nostri rappresentanti in parlamento.

Clicca qui

Niccolò

mercoledì 19 marzo 2008

Concorso di poesia

Il Comune di Magliano Sabina, in collaborazione con "L'associazione centro ricreativo anziani di Magliano Sabina" bandisce il 2° Concorso intergenerazionale di poesia "Poeti di ieri... Poeti di oggi". Il concorso è riservato a studenti e adulti. La partecipazione è gratuita. Il concorso è diviso in quattro sezioni, in base all'età. I premi per i primi classificati per ogni fascia sono Lettore MP3, iPod, Macchina fotografica digitale e TV color. L'esito del concorso sarà reso noto durante le varie manifestazioni organizzate per la Settimana Maglianese. Invitiamo tutti i cittadini a prender parte di questo interessante progetto.

Per maggiori informazioni sulle modalità e i tempi del concorso clicca qui.

Dal sito del comune: nomina del tecnico

COMUNE di MAGLIANO SABINA
Provincia di Rieti

AREA TECNICA – EDILIZIA PRIVATA
- LAVORI PUBBLICI -
SERVIZI PUBBLICI LOCALI


prot. n. 3259 /UT
Magliano Sabina lì 10.03.2008

Oggetto: Nomina di un tecnico per l'esercizio delle funzioni relative alle autorizzazioni di cui alla legge 29 giugno 1939, n. 1497, sub delegate ai comuni ai sensi della L.R. 59/1995 nel comune di Magliano Sabina per l’anno 2008. Avviso Prot. 49 del 03.01.2008

Esito della selezione

Si comunica che con determinazione del Responsabile dell’Area Tecnica n. 39 del 04.03.2008 è stato affidato l’incarico di cui all’oggetto all’Arch. Paolo Battistelli iscritto all’ordine degli Architetti della provincia di Terni.

Il Responsabile dell’Area Tecnica
Edilizia Privata – Lavori pubblici e
Servizi Pubblici Locali
(Ing. Gianni Poggetti)

Magliano e lo sviluppo

La storia di questo paese ha dimostrato quanto i due termini del titolo siano tra loro antitetici. Magliano, piccolo paese, è voluto rimanere tale, sebbene il passato gli ha offerto più volte la possibilità di diventare centro di sviluppo e crescita. Quando fu fatta l'autostrada Magliano aveva una occasione a dir poco unica di svilupparsi: Frangellini poteva diventare una sorta di "Magliano Scalo" (e oggi tanti paesi, attorno a noi, hanno il proprio "scalo", anche senza autostrada), ma non s'è colta la palla al balzo e siamo rimasti ciò che siamo sempre stati, un paesotto. Non che questa etichetta sia un insulto, anzi! Magliano è bella anche così, un po' rustica e campagnola, ma il fatto di essere rustici e campagnoli non impedisce certo sviluppo e investimento (argomenti che tuttavia sembrano distanti dalla tipica mentalità maglianese). Distiamo meno di un'ora da Roma, ma questa posizione non è sfruttata. Abbiamo la piana del Tevere, luogo ideale, a mio modesto parere, da sfruttare come polo industriale. Perfino paesi montani che non dispongono di un metro quadrato di pianura hanno la propria area industriale (vedi Otricoli e Calvi). Ma Magliano no. Fabrica di Roma, nel 1970, contava 3200 persone. In 30 anni, dando sviluppo all'urbanistica, ha visto raddoppiare i propri cittadini. Adesso conta 6650 abitanti, e la tendenza è in aumento. Crescita demografica significa crescita anche economica. Questa equazione vale anche per Magliano. Basterebbe capirlo, e forse il paese si risveglierebbe.

Niccolò

lunedì 17 marzo 2008

Via Crucis

Venerdì Santo 21 aprile la parrocchia e l'oratorio di Magliano organizzano la Via Crucis per le vie del centro storico. Le stazioni verranno organizzate dai gruppi dei ragazzi dell'oratorio. La Via Crucis inizierà alle ore 21:00 e partirà da Madonna delle Grazie per giungere in Cattedrale.

Niccolò

venerdì 14 marzo 2008

Mostra fotografica "Civiltà Contadina"


Lorenzo Ballanti
l'associazione La Sabina Ambiente e territorio, l'associazione Lilium Energie, il circolo Legambiente di Magliano Sabina presentano

Civiltà Contadina
Mostra fotografica
con immagini fine '800 inizi '900
sul mondo contadino nella Sabina e nella provincia di Rieti
(tratte dall'archivio Ballanti di Magliano Sabina)

dal 15 al 25 marzo presso il Bar Centrale da Gigi
in Piazza Garibaldi

INGRESSO LIBERO

Lotteria Carnevale: un vincitore anche a Magliano

In occasione della lotteria di carnevale di Viareggio uno dei dieci "premi di consolazione" da ben 10'000 euro è stato vinto a Magliano Sabina. Il biglietto vincente da 500'000 euro è andato invece (manco a dirlo!) a un fortunato cittadino di Viareggio.

Di seguito il link della notizia

mercoledì 12 marzo 2008

Settimana Maglianese info point

IL COMITATO SETTIMANA MAGLIANESE COMUNICA CHE A BREVE SARANNO ATTIVI I SEGUENTI SERVIZI:

- numero telefonico dove poter chiamare o, preferibilmente, lasciare messaggi:

366-3948319
- indirizzo di posta elettronica e contatto msn:

Per farvi un idea....

Tratto dal blog dell settimana maglianese...

"Come promesso qualche giorno fa, finalmente è arrivato il momento di mettere a conoscenza tutti sulle manifestazioni che verranno proposte durante la "Settimana Maglianese". Questo però non è il programma definitivo, in quanto vengono a mancare quei dettagli che solo con l'avvicinarsi alla settimana potremo definire con maggior precisione."
VENERDI 9 Maggio
La festa si apre con le eliminatorie del 1° Torneo di PES8. Le sfide si svolgeranno nel pomeriggio presso i locali della parrocchia in Piazza Duomo; ricordiamo inoltre che ci saranno a disposizione console Nintendo Wii e PlayStation 2 per intrattenere i concorrenti del torneo in attesa. Nella serata presso il giardino di Villa Mariotti ci sarà la prima grande serata DISCO. Cocktail, ambiente accogliente e musica offerta dai migliori DJ della zona per tutti i ragazzi maglianesi e non. Per gli amanti di tutt’altro tipo di musica, presso la chiesa di San Pietro, il maestro Don Enzo Cerchi, dirigerà il CONCERTO di canti GREGORIANI e LAUDA MEDIEVALE, eseguiti dalla corale “in simplicitate”. Sarà in funzione già da questa serata la Taverna del Curato con le sue specialità culinarie.
SABATO 10 Maggio
Dal primo mattino fino al tramonto presso la pineta comunale avrà luogo il primo grande SOFTAIR DAY. Le battaglie tra le varie squadre permetteranno a tutti, esperti e meno, di provare l’emozione della strategia e delle tecniche di guerra nel gioco che negli ultimi anni ha iniziato a coinvolgere molte persone in tutta Italia. Le attrezzature, per chi non ne sia provvisto, saranno affittate presso il nostro sponsor ufficiale che allestirà uno stand sul luogo, mentre il circolo Stirpe Sabina Softair provvederà agli approvvigionamenti e alle bibite per creare il clima di amicizia e fratellanza nel post battaglia.Nella sera in Piazza Garibaldi la mini RASSEGNA ROCK tornerà a far visita al nostro paese, che negli anni precedenti ha visto nascere un buon numero di gruppi e cover band maglianesi. Tra musica metal, rock e boccali di buona birra, prenderanno parte anche gruppi musicali emergenti del panorama sabino e viterbese. Piatti e bevande per tutta la sera, saranno disponibili presso la Taverna del Curato in Piazza Duomo.
DOMENICA 11 Maggio
Nella mattinata la nuova “Banda Musicale” di Magliano Sabina, diretta dal maestro Finucci Roberto, sfilerà per le vie del paese. I componenti del corpo musicale, seppur giovanissimi, dimostreranno tutta la loro bravura eseguendo motivi piacevoli ma con un discreto grado di difficoltà. Nel pomeriggio e per tutta la serata torna, dopo un anno di assenza e in una versione del tutto nuova, la Giostra del Gonfalone con il TORNEO DI CALCIO STORICO MAGLIANESE che decreterà il vincitore 2008 dell’anello simbolo di supremazia territoriale. La manifestazione, che sarà preceduta dalla sfilata del corteo storico, dai musici e dall’esibizione del gruppo degli sbandieratori maglianesi, conosciuti anche a livello internazionale (vedi esibizione in Francia), vedrà coinvolte 6 squadre partecipanti che si sfideranno su un campo in sabbia appositamente allestito in Piazza Garibaldi mentre, per tutti coloro che interverranno, birre e panini verranno distribuiti per richiamare a quel clima rustico e antico che possa coinvolgere maggiormente gli spettatori, in concomitanza con l’apertura della Taverna del Curato, sempre in Piazza Duomo.
MERCOLEDI 14 Maggio
La sera, sempre in Piazza Garibaldi, l’Agriturismo Colle Elmo avrà il piacere di far degustare i tipici sapori delle nostre colline con la 1° CENA SABINA. Con la cortesia del personale e la bontà del pasto, il tutto accompagnato da prezzi accessibili per tutte le tasche, la sera proseguirà con lo SPETTACOLO DI VARIETA’ e TEATRALE POPOLARE a cura del gruppo teatrale maglianese e di tutti gli artisti, che con la loro comicità e la loro spontaneità non faranno mancare il buonumore tra tutti coloro che interverranno.
GIOVEDI 15 Maggio
La festa del Santo Patrono Liberatore. Per un giorno dunque al programma di festeggiamenti laici, si unisce l’aspetto religioso. Nella mattinata di giovedì per le vie del paese, un gruppo di commercianti locali e provenienti dai paesi limitrofi, allestiranno banchi e stand dove si potrà trovare davvero ogni tipo di oggetto a prezzi ridotti rispetto al prezzo del negozio. La festa religiosa prevede le celebrazioni rituali della Santa Messa alle ore 9, 11 e alle 18 alla quale farà seguito la processione lungo le vie cittadine con il trasporto della statua di San Liberatore, e nella quale interverrà anche il corteo storico della Giostra del Gonfalone che conferirà maggiore solennità all’evento. La serata, presso Piazza Garibaldi, sarà all’insegna del ballo liscio con la sprizzante musica e allegria di ROBERTO CARPINETI che con la sua esperienza muoverà le danze degli amanti del genere, mentre il comitato festeggiamenti servirà a prezzi davvero popolari i piatti gustosi della SAGRA DEI PANZEROTTI. A tarda serata il suggestivo spettacolo pirotecnico di fuochi di artificio, offerti dalla parrocchia, concluderà una giornata ricca di eventi.
VENERDI 16 Maggio
In Piazza Garibaldi di nuovo una giornata all’insegna delle sfide per i più giovani. Dal pomeriggio fino alla sera le finali del TORNEO DI PES8 su MAXISCHERMO che vedrà incoronare il vincitore dell’ambito primo premio. La cerimonia di premiazione, così come l’intera serata sarà supportata dal comitato festeggiamenti che organizzerà sul luogo una grigliata. Special gest della serata, esclusivamente per la Settimana Maglianese, ADAM SMITH’S PUB COME BACK – tutto in una notte: gli storici gestori dell’ormai leggendario pub ritornano per rivivere con tutti noi le emozioni di un tempo. Per concludere la festa si sposta di nuovo nell’incantevole location del giardino di Villa Mariotti per la seconda e ultima grande serata DISCO.
SABATO 17 Maggio
Dalla mattina al tramonto un evento che è tra il nuovo e l’antico. Per le vie cittadine infatti verrà organizzato il 1° MERCATO del BARATTO e dell’USATO. Ogni cittadino potrà grazie ad esso, e grazie alle proprie capacità affaristiche, scambiare oggetti che ormai reputa inutilizzabili con potenziali grandi occasioni. La scena ENO-GASTRONOMICA sarà invece tutta dedicata ai prodotti delle nostre terre, e del circondario, che verranno sapientemente esposti con gradevoli assaggi attraverso stand che si articoleranno per tutto il mercato. La sera sarà aperta dagli ormai immancabili SBRONZI di RIACE, amici del nostro paese ormai da anni, con i pezzi del loro repertorio e con la spontaneità che li contraddistingue da sempre, per poi culminare con lo spettacolo dalla comicità travolgente, direttamente dai “Fratelli d’Italia”, del famoso duo BARZELLETTIERI marchigiani LANDO & DINO.
DOMENICA 18 Maggio
Giornata interamente dedicata agli appassionati delle due ruote quella che si appresta a concludere la “Settimana Maglianese”. Nella prima mattinata infatti presso Piazza Garibaldi verranno a confluire le mitiche MOTO GUZZI con il MOTORADUNO organizzato dallo stesso Motoclub Guzzi Italia, che sfoggiando tutta la loro classe ed eleganza, caratteristiche tipiche per gli amanti del genere, visiteranno tutta la zona della sabina per poi tornare a Magliano ospitati per il pranzo presso la Taverna del Curato in Piazza Duomo. Nel cortile delle scuole elementari invece per tutta la giornata si scontreranno in sfide a tutto gas le MINIMOTO nell’ormai consueto trofeo dedicato a YUGO PAGLIANI. Il Pomeriggio vedrà contemporaneamente svolgersi in piazza gradevoli e soprattutto nuovi GIOCHI popolari con premi che sfiorano davvero l’incredibile, provare per credere! Infine, grazie alle sapienti mani dei cuochi della rosticceria Peccati di Gola potremmo gustare come ultima grande abbuffata, le delizie della terra SICILIANA, la sera presso Piazza Garibaldi.
Durante tutta la Settimana verranno inoltre allestite due mostre che richiamano alla tradizione culturale e popolare del nostro paese che val la pena visitare, anche per ricordare quale sono le nostre radici: la prima, MOSTRA FOTOGRAFICA sulla cultura contadina di fine 800 inizio 900 a cura di Lorenzo Ballanti; la seconda a cura della Mirabilis Teatro, presso la suggestiva ex chiesa di San Michele, dove verranno esposte le macchine sceniche di uso quotidiano nelle rappresentazioni teatrali del nostro paese.
Altri eventi, di cui ancora non siamo in grado di confermare il giorno in cui verranno proposti, vengono qui comunque citati, pur non essendo di minor importanza:per le scuole elementari e medie un incontro sulla cultura popolare del nostro paese, con i fatti che hanno segnato la storia di Magliano e un successivo incontro con il gruppo speleologico maglianese per una proiezione di carattere naturalistico; premiazione del concorso di poesia dal titolo “rapporto tra i giovani e gli anziani”; una grande serata danzante presso i locali del centro ricreativo anziani, che si aggiunge agli appuntamenti del genere già noti; concerto dei Tv Lumiere e lettura di poesie di scrittori locali, composte e interpretate dagli autori stessi.
Vorremmo rivolgere un primo enorme grazie a tutti coloro che si sono adoperati attivamente affinchè questa settimana di festeggiamenti potesse aver luogo, a quanti si sono prodigati nello spendere momenti preziosi della loro giornata alla ricerca di permessi e soluzioni alternative per poter raggiungere uno scopo comune, che vorrei ancora una volta sottolineare: lo volontà nel bene e nel male di regalare un periodo di serenità e spensieratezza al nostro paese, un periodo dove si potesse tornare a ricreare la voglia di essere una comunità attiva, che partecipa, dove i giovani e i più grandi potessero di nuovo sentir Magliano orgogliosamente come il proprio paese. Non ci immoliamo come eroi, ma solo come coloro che stanchi di veder sempre questo paese come un mero luogo sfiduciato e deserto, hanno deciso con passione, dedizione e onestà di alzare la testa e provare a far qualcosa di concreto, coinvolgendo con la massima disponibilità tutti, dalle organizzazioni culturali ai commercianti, passando per tutte le oneste famiglie di questo paese. Non sarà il massimo che potrete trovare girando altrove, ma di sicuro è il massimo che siamo riusciti a darvi con grande orgoglio.Per suggerimenti, lamentele,o qualsiasi altra cosa lascia un commento e saremo ben lieti di parlarne.Puoi votare anche il sondaggio sul blog inerente al programma delle settimana.
RIPETIAMO L’ESSENZA DI QUESTO POST, COME PROGRAMMA DI MASSIMA. UN PROGRAMMA IN CONTINUO DIVENIRE, ANCHE PER MOTIVI CHE POTRANNO ESSERE INDIPENDENTI DALA NOSTRA VOLONTA’STIAMO CERCANDO GIORNO DOPO GIORNO DI ARRICCHIRE IL PROGRAMMA O CORREGGERE EVENTUALI SBAGLI. PROPRIO PER QUESTO SERVE SOPRATTUTTO IL VOSTRO AIUTO .
INOLTRE SIAMO SEMPRE DISPONIBILI VERSO TUTTE QUELLE ATTIVITA' NON CITATE O DA NOI INVOLONTARIAMENTE NON INTERPELLATE CHE SI VOLESSERO PROPORRE PER ORGANIZZARE QUALSIVOGLIA TIPO DI EVENTO!!

martedì 11 marzo 2008

SETTIMANA MAGLIANESE...ecco il programma

INFORMIAMO TUTTI I LETTORI, CHE ,SUL BLOG DELLA SETTIMANA MAGLIANESE (WWW.SETTIMANAMAGLIANESE.BLOGSPOT.COM), E' STATA PUBBLICATA UNA BOZZA DI MASSIMA DEL PROGRAMMA DEGLI EVENTI CHE INTERESSERANNO TALE MANIFESTAZIONE


TALE PROGRAMMA POTRA' SUBIRE DELLE VARIAZIONI, ED E' DA CONSIDERARSI COME UN "COSA I RAGAZZI STANNO PROVANDO AD ORGANIZZARE".


PROPRIO PER QUESTO MOTIVO, I RAGAZZI DEL COMITATO ASPETTANO VOSTRI SUGGERIMENTI E VOSTRE SEGNALAZIONI, SU COSE CHE POTREBBERO NON ANDAR BENE O CHE POTREBBERO ESSERE AGGIUNTE O MIGLIORATE.
PER LEGGERE IL PROGRAMMA CLICCA QUI SOTTO!!

domenica 9 marzo 2008

Gli affreschi di S. Pietro: non pervenuti (dice il Ministero)

Il documento inserito (clicca su di esso per leggerlo), in nostro possesso per gentile concessione del parroco Don Filippo, è molto chiaro. Tanto chiaro quanto sconvolgente: il "Ministero per i beni e le attività culturali" non trova i due affreschi della chiesa di S. Pietro, lasciati ormai da 30 anni in deposito nel laboratorio di restauro della ex "Soprintendenza Beni artistici e storici di Roma e Lazio". Dopo un sopralluogo compiuto nel deposito "le ricerche non hanno avuto purtroppo esito positivo"(!). Ci viene comunque promesso che "verranno continuate le ricerche".

Quello che più colpisce è che due affreschi, consegnati ad un ente pubblico per il necessario restauro, siano andati PERSI e nessun responsabile, in ben 30 anni, abbia mai dato una risposta certa e completa alla questione.
Speriamo che questa telenovela si concluda presto. Magari, ci auguriamo, con il ritorno di quei due affreschi al loro posto originario, che è la chiesa di S. Pietro di Magliano.

Niccolò

venerdì 7 marzo 2008

Traduzione del post di Bill e Amanda

Bill ed io abbiamo salutato Roma e ci siamo diretti a nord verso la provincia di Rieti alla ricerca dei miei dispersi parenti italiani. La mia bisnonna era nata nel paese di Magliano Sabina ma si traferì negli stati uniti intorno al 1920. Sapevamo che trovare qualcuno dei suoi parenti sarebbe stato difficile perchè mia nonna era tornata in contatto con la famiglia della madre solo una volta negli ultimi 50 anni, e forse erano più di 50 anni fa. Ma io volevo ancora vedere il piccolo paese in cui la mia bisnonna era nata e immaginavo che una riunione di famiglia sarebbe stata comunque una cosa buona.

Dopo circa un'ora di guida da Roma siamo arrivati al nostro albergo, un vecchio stabilimento postale riconvertito situato sulla collina di Magliano. Abbiamo fatto l'inventario della situazione e ci siamo diretti sul colle armati solo del certificato di nascita della mia bisnonna, di lettere scritte a lei nel 1949, e dei nomi di un po' di gente con la quale era imparentata (ma non sapevo con che rapporto di parentela). Da aggiungere a tutto questo, zero assoluto di italiano. Un bella impresa, no?

Una volta che abbiamo raggiunto il colle abbiamo trovato Magliano Sabina, un borgo antico molto pittoresco, con strette strade e tortuose a mala pena percorribili in automobile, anche rispetto agli standard europei. Ci siamo imbattutti per caso nell'unica farmacia in città e siamo entrati dentro per cominciare la nostra ricerca. Tutti erano così servizievoli, a dispetto della barriera linguistica. Hanno fatto qualche telefonata e hanno perso tempo ad analizzare le mie lettere. Alla fine c'abbiamo messo mezz'ora e abbiamo trovato due numeri di telefono, uno di Morino (il primo cugino di mia nonna) e un altro di suo figlio Antonio.

Tornati in albergo, ho chiamato Antonio. Ero un poco esitante poiché non ero sicura se sapesse parlare inglese o avesse la più minima idea di chi fossi. La cosa simpatica è che quando l'ho chiamato qualcuno m'aveva già preceduto e l'aveva avvisato. La voce che una pazza ragazza americana lo stava cercando era già giunta alla sua famiglia :)
Lui e la sua famiglia cortesemente (e coraggiosamente) c'avevano invitato nella loro casa a Roma per cena, la sera successiva.

Bill ed io abbiamo approfittato del fatto di essere a Magliano il giorno prima di ritornare a Roma. Abbiamo fatto un giro nel bellissimo e tranquillissimo entroterra, fermandoci a vedere le capre mentre venivano munte nei pascoli ondulati. Poi, ci siamo fermati per scattare qualche foto di uno splendido vigneto mentre un anziano italiano vi guidava col suo trattore. Inizialmente eravamo un po' nervosi di trovarci nella sua proprietà, ma lui ci ha invitato nel vigneto e ha iniziato a darci lezione (in italiano, sfortunatamente) sui grappoli e sul processo di creazione del vino. Ce ne siamo andati con le mani piene dei grappoli che sarebbero stati destinati alla produzione di vino locale.

Più tardi, di sera, finalmente mi sono diretta a incontrare i miei parenti. Abbiamo avuto una cena meravigliosa con Morino e sua moglie, Antonio e sua moglie e le tre sorelle, e Ottavio, il fratello di Antonio. Rita, la moglie di Antonio, ha preparato un piatto fantastico con le specialità di Magliano Sabina. E' difficile rendere a parole le emozioni provate quella serata stupenda. Il clou è stato quando ho consegnato a Morino una lettera che aveva scritto alla mia bisnonna (sua zia) nel 1949 mentre lui viveva in Messico. Non avevamo bisogno di parlare una lingua comune per capire quanto lo avesse colpito vedere una lettera da lui scritta dall'altra parte del mondo 57 anni fa. Abbiamo condiviso immagini e storie di ogni ramo della famiglia. Ottavio addirittura riuscì a tirar fuori l'albero genealogico della famiglia in modo tale che potevamo riempire tutti i posti bianchi che c'erano. Erano tutti delle persone talmente generose e meravigliose che mi sentivo benedetta per averli finalmente incontrati. Ci terremo definitivamente in contatto e spero che con nuove ricerche potremo riunire ancor più membri della nostra famiglia in futuro.

Tornammo poi a Magliano tardi quella notta per restare un altro po' prima della successiva tappa in Toscana. Bill vi racconterà tutto nel prossimo post.

Ciao

Amanda

Calendario della 2a div. Femminile di Pallavolo

Pubblichiamo di seguito il calendario della seconda divisione femminile di pallavolo di Magliano Sabina riferito alle gare in casa ancora da giocare, affinché tutti possano passare un pomeriggio al palazzetto dello sport per tifare e supportare le nostre ragazze del volley.

08/03/2008 - alle ore 17:30
Polisportiva Maglianese - A. S. Volley 4 Strade

13/04/2008 - alle ore 16:00
Polisportiva Maglianese - U. S. D. Moricone Volley

03/05/2008 - alle ore 17:30
Polisportiva Maglianese - Pallavolo Poggio Mirteto

giovedì 6 marzo 2008

Cantori maglianesi della Passione in Salento


Dal 9 al 16 marzo l'Unione dei Comuni della Grecia Salentina e la Regione Puglia presentano la quinta edizione dei Canti di Passione, volta alla riproposizione dei canti devozionali della passione di Cristo. Nel corso della settimana che precede la Domenica delle Palme le chiese salentine ospiteranno le esibizioni di vari cantori della Passione, e tra questi sottolineiamo e lodiamo la presenza dei nostri cari compaesani Daniele Urbanetti, Marco Pilotti e Daniele Veneri. I tre giovani scenderanno in Puglia venerdì 14 marzo e si esibiranno nei giorni di sabato e domenica, eseguendo alcuni brani anche tra le strade dei paesi salentini. Per l'occasione è stato stampato un opuscolo che verrà distribuito in quei giorni con il testo della passione in dialetto maglianese e traduzione in italiano.

Niccolò

Link al sito ufficiale dell'evento: http://www.cantidipassione.it/

martedì 4 marzo 2008

I wanna be majanese

Il blog "prometheus unbound" di per sè non ci dice un granché. Ma i blogger di questo sito (Bill & Amanda) si dichiarano in realtà di origine maglianese. I loro parenti erano di Magliano e per questo, due anni fa, sono venuti a Magliano per trovarli e per poter scambiare con loro qualche parola. Ovviamente il post è in inglese; sebbene io lo capisca abbastanza non sono tuttavia in grado di fare una buona traduzione e invito quindi qualsiasi lettore che conosca bene l'inglese a tradurre questo brano, affinchè possiamo successivamente pubblicarlo e far comprendere a tutti la vicenda. Chissà, forse riusciamo anche a contattarli e poter sapere di più sulla loro storia e le loro origini maglianesi.

Niccolò

sabato 1 marzo 2008

dal blog di Magliano Insieme

E' convocata per Lunedì 03 Marzo 2008 alle ore 21,00 presso la nostra sede in Piazza Vittorio Veneto (San Pietro) una riunione organizzativa nella quale discuteremo principalmente argomenti riguardanti la nostra Associazione e il suo futuro.
DIAMO SPAZIO E PUBBLICITA' A QUESTA NOTIZIA PER MOTIVI CHE SARANNO PIU' CHIARI IN SEGUITO. TENGO A SOTTOLINEARE COME QUESTO SIA UN POST PROMOZIONALE, SOLO PER FAR SI CHE ARRIVI ALLE ORECCHIE, O MEGLIO AGLI OCCHI, DI PIU' PERSONE POSSIBILI.
francesco

Magliano navigherà con AriaDSL, Telecom, AFT

L'asta della gara per l'assegnazione dei 35 diritti d'uso delle frequenze WiMax si è chiusa. A livello nazionale l'area "Umbria-Lazio-Abruzzo-Molise" del blocco A è stata assegnata all'azienda umbra AriaDSL. La stessa area del blocco B è stata assegnata invece a Telecom Italia. L'area della Regione Lazio (blocco C) è stata infine concessa all'azienda AFT del gruppo Linkem. Saranno queste tre le aziende con le quali sarà possibile connettersi ad internet (con velocità decente) da Magliano attraverso la tecnologia Wimax.

Niccolò
Related Posts with Thumbnails