venerdì 24 agosto 2007

Qualcosa mi puzza (al cimitero)

Come già anticipato in post e commenti, a Magliano imperversa
il problema "cimitero".
Il cumune ha deciso di utilizzare il mezzo del Project Financing per dare in concessione ad'una azienda la gestione
del cimitero. A parte il fatto che la concessione del cimiterio
dovrebbe esser attribuita per concorso pubblico, se la concessione
avverrà, le conseguenze saranno queste:
il privato che avrà in concessione il cimitero  costruirà 2000 loculi
e avrà in esclusiva l'attività di tumulazione per 20 anni, potendo
quindi usufruire di una condizione di supremazia nei confronti delle
altre aziende. Inoltre il costo per l'acquisto della tomba sarà
raddoppiato, e il privato concessionario avrà anche l'esclusiva
dell'illuminazione e delle epigrafi.
Ma mi chiedo: e le nostre aziende funebri? I nostri marmisti? I nostri
fiorari?
E sopratutto: in periodo elettorale lo slogan era "più posti di lavoro
per tutti".. Ma ora si rischia di mandare a casa anche quei pochi
lavoratori maglianesi rimasti.

Niccolò

1 commenti:

Related Posts with Thumbnails