lunedì 13 agosto 2007

Post

Era gia atteso da tempo, ed il valzer è cominciato con grande grancassa
su tutti i TG nazionali e carta stampata.
Per chi non lo sapesse, i mutui sub-prime, sono prodotti di
finanziamento che hanno consentito negli U.S.A. praticamente a chiunque
di comprare la prima casa, grazie al costo del denaro basso, ed al
mercato immobiliare in crescita.
I mutui sub-prime sono finanziamenti ad alto rischio, perchè sono
erogabili a chiunque, basta un'autocertificazione della propria
situazione reddituale, e quindi anche un disoccupato facendo una
dichiarazione mendace può ottenere un sub-prime. Oggi cosa succede,
parte dei debitori non sta più rimborsando il mutuo, mentre il mercato
immobiliare è in caduto libera; paradossalmente la gente si ritrova con
i mutui da rimborsare che valgono più della casa. Questo sta a
significare che se uno di questi personaggi vendesse casa dovrebbe egli
pagare dei soldi a chi la compra per accollarsi il debito, anziché
l'acquirente pagare del denaro al proprietario.
E le banche? E le banche da tutto questo ci guadagnano un bel pò,
perche sapendo dall'inizio che i sub-prime sono strumenti ad altissimo
rischio, li hanno rivenduti a loro volta impacchettati ben mimetizzati
in fondi d'investiemnto, questo significa che anche tu se hai soldi in
dei fondi d'investimento potresti possedere questi prodotti. Vale a
dire che hanno scaricato tutto il rischio sul piccolo investitore
lavandosi le mani.
Questa era la parte nera, la parte positiva è che tutti possiamo
trarre vantaggio da questa situazione.
Come? Usando un pò d'intelligenza finanziaria e rielvando direttamente
dalle banche le case pignorate perchè il proprietario non sta pagando
il mutuo. Tali case comprate a pochi spiccioli, una volta che il
mercato immobiliare ricomincerà a volare potranno essere rivendute con
una grande plusvalenza, oppure anche essere rivendute subito con una
plusvalenza più piccola, visto che negli Stati Uniti il sistema fiscale
ti permette anche di differire il pagamento delle imposte.
La ritenete una cosa immorale fare lo speculatore immobiliare? Vi
invito un attimo a riflettere: lo speculatore compra solo immobili a
prezzo più basso di quello reale di mercato per creare la sua
plusvalenza quando compra e non quando rivende, questo svolge un'azione
di calmiere sui prezzi di mercato, quindi è (quasi ) una funzione
sociale. Immaginate se non ci fossero gli speculatori ed a comprare le
case fossero solo persone che le usano per abitazione, per la legge
della domanda e dell'offerta i prezzi salirebbero senza sosta.
Quindi sta solo a noi scegliere da quale parte della barricata stare,
se da quella dove si viene spremuti come limoni o dalla parte di chi
sfrutta i momenti di mercato.
Un ultimo avvertimento, se volete speculare nel settore immobiliare
fatevi aiutare da un esperto di cui vi fidate perche c'è il riskio di
farsi molto male.

Postato da: www.stirperomana.splinder.com


____________________________________________________________
Stampa on line i tuoi ricordi con Tiscali.Photo

http://photo.tiscali.it//

6 commenti:

Related Posts with Thumbnails